Concluso il 74° Convegno Annuale VHB di Bolzano

23 luglio, 2012 0 comments

Dal 31 maggio al 2 giugno 2012 si è tenuto a Bolzano il 74° convegno annuale del Verband der Hochschullehrer für Betriebswirtschaft (VHB), l’Accademia di Economia aziendale dell’area tedesca. Il convegno è stato ospitato dall’Università di Bolzano, con l’organizzazione di Lucie Courteau, Professore ordinario di Economia Aziendale.

Sul tema del convegno “Doing business in Europe: cross-cultural issues” sono intervenuti non solo studiosi tedeschi, ma anche ricercatori provenienti da Stati uniti, Turchia, Israele e Italia, che hanno presentato i loro lavori. Si è parlato, tra l’altro, del processo di standardizzazione dei principi contabili e delle regole dei mercati finanziari, delle determinanti della fiducia in diverse culture e dell’effetto di alcune caratteristiche culturali sulle decisioni di gestione e di investimento.

La selezione dei paper è stata realizzata dal comitato scientifico guidato dal Prof. Franck dell’Università di Zurigo. Complessivamente sono stati presentati 105 lavori scientifici in tutte le aree dell’economia aziendale e i partecipanti sono stati 350, 35 dei quali italiani.

Era la prima volta che il convegno annuale di VHB si teneva fuori dalla tradizionale area tedesca e per la prima volta è stato realizzato in collaborazione con AIDEA, che ne ha diffuso il call for paper tra i propri associati.

L’evento è stato anche occasione per riflettere sui problemi attuali dell’insegnamento e della ricerca nel campo dell’economia aziendale: tra i temi discussi il reclutamento dei giovani, l’equilibrio tra teoria e pratica nell’insegnamento, la valutazione della performance di professori e ricercatori e il ranking delle riviste scientifiche.

Questi temi sono stati oggetto di un panel tra accademie nazionali e associazioni internazionali di Economia aziendale e management, che si sono riproposte di trovare modalità di collaborazione e occasioni di confronto più frequenti. AIDEA è stata rappresentata dalla Vice-presidente Donatella Depperu.

A fronte di questo primo esperimento di collaborazione, anche il call for paper relativo al convegno AIDEA di Salerno è stato fatto circolare tra gli associati di VHB data la possibilità di presentare paper non solo in italiano, ma anche in lingua inglese.

di Donatella Depperu

Posts Correlati