Cinzia Dabrassi

Tagliavini 27 dicembre, 2012 0 comments

di Claudio Cacciamani

Cinzia Dabrassi, amica e cara collega, ci ha drammaticamente lasciati. Nel corso della nostra carriera, ci siamo trovati assieme in tante iniziative e adesso sentiamo la mancanza di Cinzia con intenso dolore. La sua gentilezza e la sua dedizione ai propri impegni ci mancherà per sempre. Capiamo il dolore immenso dei suoi famigliari.

 

La famiglia la costituito la FONDAZIONE NAZIONALE CINZIA DABRASSI, con l’obiettivo di sostenere gli studi nei campi in cui Cinzia più si è dedicata.

In questi giorni esce sulla rivista Economia dei servizi l’ultimo articolo su cui Cinzia ha lavorato, con il titolo  Il premio puro RC Auto nell’era del risarcimento diretto,

Per la prima volta dalla riforma, l’articolo affronta l’impatto della liquidazione diretta RCA in modo rigoroso. Prima, nessuno aveva fornito un approccio  che potesse essere, se non risolutivo, ma nelle assicurazioni nessuno ha la pietra filosofale, almeno di guida a un problema. I comportamenti delle compagnie di assicurazione si sono solo in parte allineati a quanto scrive Cinzia (usare l’imperfetto mette tristezza a tutti). D’altro canto, sarebbe opportuno che ci fosse maggiore osmosi tra i dettati teorici e i comportamenti degli assicuratori: gioverebbe al mercato, agli azionisti e agli stakeholders tutti. Cinzia traccia un solco, forse anche profondo, tra chi opera e chi osserva. Spetta a noi seguirlo e, per quanto possibile, cercare di sviluppare le conclusioni del Suo lavoro. Il pragmatismo dello scritto, infine, fa da contraltare alle formule matematiche via via descritte.

 

Posts Correlati