MINIBOND – I MERCATI DELLE PASSIVITÀ DELLE PMI Un commento di Anna Gervasoni

Alessandro Carretta 15 dicembre, 2013 0 comments

Complimenti per il lavoro  svolto.

In allegato  un appunto di AIFI  dopo un lungo confronto con la Presidenza del Consiglio in merito alla necessità di accelerare l’avvio dello  strumento dei minibond in italia con particolare riferimento all’azione degli intermediari.

Infatti emissioni “piccole”, tipica esigenza del nostro tessuto imprenditoriale forse meglio si adattano ad essere acquisite in prima istanza dai cosiddetti fondi di private debt ( intermediari con la struttura tipica di sgr e fondo mobiliare chiuso). Tali  soggetti devono a loro volta avere le risorse necessarie per poter avviare la loro attività. Al momento esistono una ventina di progetti  in fase di  partenza, la metà in seno a soci aifi ( sgr di private equity che lanciano anche questo strumento). 

 Anna Gervasoni

DestinazioneItalia_7_11_13

Posts Correlati