Il Consiglio Direttivo AIDEA ha definito i nuovi requisiti per l’accreditamento delle collane di monografie. Detti nuovi requisiti vengono qui di seguito elencati:

  1. i lavori della collana devono essere dotati di ISBN;
  2. i volumi debbono avere carattere scientifico e non didattico o divulgativo, e questo deve essere espressamente previsto nella descrizione della collana sul suo sito web, nonché sui volumi pubblicati dalla stessa Collana; è possibile che vengano pubblicati dalla collana anche volumi a carattere didattico, ma in questo caso, per ottenere l’accreditamento, è necessario che la collana si articoli in sezioni e che l’accreditamento venga richiesto solo per la sezione che ne possieda i requisiti. In questo caso – presenza di più di una sezione accreditata e di una sezione non accreditata a carattere didattico – la chiara suddivisione in sezioni deve essere già presente al momento della richiesta di accreditamento e deve essere specificato in modo chiaro ed inequivocabile quali volumi vengono pubblicati nella sezione accreditata e quali nell’eventuale sezione non accreditata che accogliesse, appunto, volumi a carattere didattico;
  3. la collana deve rispettare regole di apertura a contributi di qualità dall’intera comunità di studiosi e trasparenza nella selezione degli stessi contributi;
  4. le caratteristiche della casa editrice devono garantire una diffusione almeno nazionale. La diffusione nazionale della collana deve essere valutata in relazione all’ampia presenza di volumi stampati della casa editrice presso le biblioteche universitarie, ed è comunque auspicabile la presenza della stessa Casa Editrice nei Convegni AIDEA o delle Società Scientifiche di area aziendale che verrà valutata in aggiunta;
  5. deve esistere un processo di doppio referaggio cieco anonimo, chiaro ed imparziale, secondo modalità che debbono essere rese pubbliche sul sito web della Collana e all’interno dei volumi. Il Responsabile del Comitato Scientifico/Editoriale che richiede l’accreditamento deve mettere a disposizione di AIDEA tutto il carteggio (eliminando i riferimenti nominativi) per poter tracciare in modo puntuale e verificare in maniera dettagliata l’intero processo di referaggio;
  6. deve esserci un Comitato Scientifico composto da almeno otto professori ordinari, o omologhi stranieri, di differenti Atenei, e di settori scientifici aziendali in possesso dei requisiti per essere membri della Commissione per l’ASN. Al momento della richiesta di accreditamento, i componenti del Comitato Scientifico debbono aver fatto parte dell’ultima lista da cui sono stati estratti i Commissari per l’ASN, o debbono dimostrare (non semplicemente autocertificare) di essere Autori/Coautori di pubblicazioni che, per numero e tipologia, gli avrebbero permesso di far parte di tale lista per l’ASN in corso al momento della richiesta di accreditamento;
  7. la Collana deve avere un proprio sito web, anche all’interno del portale dell’editore, sul quale sia chiaramente indicata la procedura di referaggio per la pubblicazione, che deve anche essere riportata all’interno di tutti i volumi della collana, anche di quelli non accreditati;
  8. debbono essere stati pubblicati almeno tre volumi per fare richiesta di accreditamento che, una volta concesso, vale anche per i tre volumi pubblicati in assenza dello stesso;
  9. la Collana che richiede l’accreditamento deve essere dotata di un software o di meccanismi antiplagio.

 

Il Consiglio Direttivo AIDEA ha inoltre deliberato che l’accreditamento è temporaneo, per cui dopo un periodo di tre anni, debbono essere effettuati dei monitoraggi per verificare se la Collana, una volta accreditata, abbia standard tali da meritare che l’accreditamento AIDEA prosegua.

Si elencano i requisiti per la verifica a posteriori delle Collane accreditate:

  1. Verifica che un numero di biblioteche universitarie – nazionali e/o internazionali – almeno pari a quindici possiedano le monografie pubblicate dalla collana.
  2. Esame a campione del processo di referaggio (con tutta la documentazione indicata al punto e) del precedente elenco) dei volumi pubblicati dopo l’accreditamento;
  3. Verifica della permanenza dei requisiti per l’accreditamento inziale;
  4. Verifica della “produttività” della Collana che deve pubblicare almeno tre volumi nel triennio.

 

Le modifiche apportate per effetto del nuovo processo di accreditamento delle Collane di Monografie pone la necessità di gestire la transizione al nuovo sistema delle Collane che sono già accreditate.

Le Collane già accreditate avranno un tempo di 24 mesi per adeguarsi ai nuovi parametri dell’accreditamento per la verifica successiva.

Evidentemente le Collane già accreditate potranno essere sottoposte alla verifica prevista non prima di tre anni dal loro accreditamento.