L’Università di Messina – Dipartimento di Economia – ospiterà un evento di carattere nazionale nell’ambito del progetto di ricerca LeTSGEPs “Leading Towards Sustainable Gender Equality Plans in research performing organisations” finanziato dall’Unione Europea e relativo alla diffusione dei piani di gender equality nelle istituzioni universitarie e nei centri di ricerca a livello internazionale.

 Giorno 14 gennaio 2021, alle ore 10.30 sulla Piattaforma Microsoft Teams si terrà un evento di carattere internazionale dal titolo “La cultura di genere nella programmazione e nella rendicontazione delle Università”.

Dopo i saluti istituzionali del Magnifico Rettore prof. Salvatore Cuzzocrea, introdurrà i lavori la prof.ssa Giovanna Spatari, prorettrice al Welfare e alle Politiche di Genere di UNIME. Interverranno la dott.ssa Francesca Bagni Cipriani, Consigliera Nazionale di Parità, la prof.ssa Sabina Nuti, Rettrice della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, la prof.ssa Tindara AddabboCoordinatrice scientifica del Progetto LetSGEPs ed il prof. Carlo Vermiglio, componente del Gruppo di ricerca UNIME in seno al progettoModera e conclude i lavori la prof.ssa Luisa Pulejo, Responsabile scientifico LetSGEPs per l’Università degli Studi di Messina.

 

Il progetto, coordinato dall’Università di Modena e Reggio Emilia e finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020 Research and Innovation Framework, annovera diversi partner internazionali tra cui la RWTH Aachen University e la Max Planck Society for the Advancement of Science (Germania), l’Institute of Marines Sciences, Spanish National Research Council (Spagna), la CY Cergy Paris Université (Francia), il Mathematical Institute of the Serbian Academy of Sciences and Arts (Serbia) e la Faculty of Economics, University of Tirana, (Albania).

L’Ateneo messinese partecipa al progetto con un gruppo di studiosi di Economia Aziendale coordinato dalla prof.ssa Luisa Pulejo, responsabile scientifico dell’Unità di Ricerca UNIME, e composto dai professori Carlo Vermiglio e Guido Noto del Dipartimento di Economia, dalla dott.ssa Valeria Naciti, assegnista di ricerca del progetto. A completare il team di ricerca la prof.ssa Giovanna Spatari, prorettrice al Welfare e alle Politiche di Genere di UNIME.

Per partecipare all’evento cliccare sul link di seguito riportato: https://tiny.cc/culturadigenere