Chi siamo

 

Chi siamo


L’Accademia Italiana di Economia Aziendale trae origine dall’Accademia dei Logismofili, fondata in Bologna l’11 luglio 1813, ricostituita nel 1824 con la denominazione di Accademia dei Ragionieri, riconosciuta dall’Autorità dell’epoca con Decreto 24 dicembre 1828, eretta in Ente morale con R.D. 17 ottobre 1869 n. MMCCLX, ed in seguito denominata, per effetto del R.D. 7 gennaio 1906 n. 8, Regia Accademia dei Ragionieri, successivamente, per decreto 10 maggio 1968 n. 810, Accademia Nazionale di Ragioneria ed infine, per D.P.R. 29 gennaio 1980 n. 41, Accademia Italiana di Economia Aziendale.

AIDEA, Accademia Italiana di Economia Aziendale, con sede a Bologna, si propone di contribuire al progresso ed alla diffusione degli studi sulle discipline economico-aziendali.

AIDEA rappresenta un importante network di oltre 1500 soci – gli “Accademici” – principalmente professori universitari di economia aziendale, economia e gestione delle imprese, finanza aziendale, organizzazione e economia degli intermediari finanziari, operanti presso la quasi totalità degli Atenei italiani.


 

Il nostro presente


AIDEA opera oggi secondo un modello di governance definito ‘aggregato’, che tende a valorizzare il contributo delle Società scientifiche di area economico-aziendale, sia di settore, sia specialistiche. Sono Società Scientifiche di settore:

  • Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (acronimo “SIDREA”)
  • Società Italiana di Management(acronimo “SIMA”)
  • Associazione dei Docenti di Economia degli Intermediari e dei Mercati Finanziari (acronimo “ADEIMF”)
  • AssociazioneItalianadiOrganizzazione Aziendale (acronimo “ASSIOA”)
  • Accademia Italiana di Scienze Merceologiche (acronimo “AISME”)

Sono Società Scientifiche specialistiche:

  • Società Italiana di Marketing (acronimo “SIM”)
  • Società Italiana di Storia della Ragioneria (acronimo “SISR”)

La costruzione del modello aggregato risponde sostanzialmente a tre obiettivi strategici:

  • definire e affermare la specificità culturale e metodologica dell'aziendalismo nei confronti di altre aree affini
  • ridefinire le attività delle societàscientifiche in ottica di collaborazione, valorizzazione e rispetto delle specificità
  • semplificare il panorama associativo, integrando le attività delle società scientifiche al fine di migliorare l’efficienza gestionale

L’attuazione del modello si è andata costruendo in maniera concreta durante il mandato di Prof. Gaetano Aiello, Presidente AIDEA nel triennio 2018-2020. Importanti sfide si aprono oggi per AIDEA, anche a seguito della fase di crisi pandemica vissuta. Queste sfide richiedono l’ulteriore rafforzamento del modello aggregato, per assicurare la possibilità di incidere significativamente sui processi di rilancio e sviluppo economico del nostro Paese.

AREA RISERVATA
gdpr-image
Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Utilizzando questo sito Web accetti la nostra Politica sulla protezione dei dati.
Privacy Policy